venerdì 13 gennaio 2017

Tetto ventilato a due falde isolamento copertura

13.1.17
Le seguenti soluzioni di isolamento sono appositamente studiate per tutti i tetti ventilati a falde, ossia per tutte quelle tipologie di coperture che nella loro composizione presentano uno strato di ventilazione al di sotto dell'elemento di tenuta. 
La copertura isolata e ventilata viene definita in gergo tecnico "tetto freddo" diverso dal "tetto caldo" proprio per la presenza dello strato di ventilazione.

LE TIPOLOGIE DI ISOLAMENTO TERMICO PER IL TETTO FREDDO


Il funzionamento del tetto freddo è molto semplice le correnti d'aria che dalla linea di gronda penetrano al di sotto del manto di copertura permettono d'inverno di asciugare il materiale coibente e d'estate di sottrarre calore alla struttura. I principali vantaggi del sistema sono:

- Protezione dal calore estivo
- Eliminazione dell'effetto di condensa
- Maggiore durata degli elementi che compongono il tetto
- Abbassamento della temperatura interna in estate
- Miglior confort abitativo dei locali interni

Grazie alle moderne tecnologie e ai nuovi materiali messi a disposizione nel campo dell'edilizia oggigiorno è possibile scegliere tra diversi tipi di isolamento per il tetto ventilato. I sistemi si rivelano più o meno efficaci a seconda delle diverse esigenze e del contesto abitativo in cui vengono applicati.

ISOLAMENTI MINERALI (lana di vetro e lana di roccia)

I "classici" dell'isolamento, questi pannelli prodotti da molte aziende Italiane ed Europee, sono gli elementi isolanti più utilizzati nell'edilizia grazie alle loro ottime capacità termiche. Sono forniti in pannelli di forma rettangolare con spessori variabili a seconda delle esigenze termiche dell'edificio. Vengono posizionati sull'estradosso della copertura in singolo o doppio strato interposti solitamente ad una doppia orditura lignea di travetti fissati mediante viti e/o tasselli a pannelli di OSB e rivestiti con teli traspirante al vapore e impermeabile all'acqua.

isolamento-copertura-lana-di-roccia
Posa dell'isolamento in copertura

Sistemi di isolamento particolari

Oltre ai classici sistemi di isolamento, negli ultimi anni si sono diffusi svariati materiali innovativi che permettono anch'essi di sfruttare i vantaggi del sistema "tetto freddo" puntando sul risparmio del costo della manodopera grazie alla semplicità della posa in opera.
I sistemi analizzati e selezionati dalla nostra redazione sono:

AERcoppo

aercoppo-tetto-ventilato
Questo particolare sistema può ridurre il calore fino al 40% grazie alla ventilazione sottocamera di cmq 560/ml.








Bigmat vass

Il prodotto si inserisce tra i sistemi formati da moduli di isolamento preassemblati, la particolare composizione dell'intero pacchetto permette di usufruire dei vantaggi dell'EPS accoppiato con fibre di legno e telo impermeabile che ne garantiscono traspirabilità e impermeabilità.





SC190 Onduline Italia

Il sistema è costituito da una lastra monostrato in fibre organiche bitumate che garantisce una ottima impermeabilizzazione e ventilazione della copertura unitamente ad una estrema facilità di posa.







Isotec XL di Brianza Plastica

Il sistema è formato da un pannello in materiale poliuretanico dotato di un corrente in acciaio appositamente progettato per assicurare una ventilazione della copertura pari ad oltre 200cmq/m di gronda.




preventivo-edile-online-gratis